5 comandi che potete insegnare al vostro Labrador

0
972
5 comandi che potete insegnare al vostro Labrador

Avete un Labrador e vorreste insegnarli alcuni semplici comandi? Ecco di seguito alcune semplici indicazioni su come educare al meglio il vostro amico a quattro zampe.

Avere un cane nella proprio vita è un’esperienza unica: di colpo non soltanto bisogna provvedere alle proprie esigenze ma anche a quelle di qualcun altro che, seppur non parlando, vi fa capire quali sono i suoi bisogni.

Il legame tra cani e umani è quindi un’esperienza complessa e profonda nonché divertente, sopratutto se sapete come estrapolare il massimo dal tempo che trascorrete insieme.

Nel caso quindi avreste un cucciolino, o cucciolone, con cui passare molti momenti della vostra giornata ecco i comandi migliori che potete insegnargli, cosi da rendere la vostra convivenza ottimale.

Seduto

Innanzitutto con i cani portare pazienza è una dote molto importante, sia se il cucciolo proviene da un allevamento specializzato che seleziona il carattere o da un canile.

Il primo esercizio da insegnargli è assolutamente quel del restare al suo posto: comando questo tanto importante che ci permetterà di evitare scorrazzamenti in treno o in metro o di non mettere a soqquadro le case di amici che gentilmente ci invitano o faticose corse per le scale.

Un cane capace di eseguire questo comando è sicuramente più facile da gestire sopratutto in certe circostanze dove, in assenza di tale nozione, potrebbe essere davvero pericoloso sopratutto in spazi angusti o particolarmente affollati.

Rispondere al proprio nome

Anche se in alcuni casi il vostro cane somiglia all’aiutante di Superman, è bene chiarire che se chiamato in modi diversi lo si confonde

Chiamarlo un giorno Fido, il giorno seguente Paco e poi Francesco…arriverà il momento in cui non saprà più riconoscere a quale nome rispondere e risolverà da solo il problema semplicemente non rispondendo più ai nostri comandi.

Chiamatelo quindi sempre con il suo nome cosi eseguirà sempre il comando garantendovi che ogni volta lo riconoscerà avvicinandosi ogni qual volta lo vorremo.

Lasciare la presa

Questo è un comando non solo utile per noi umani per staccarsi da prese troppo dolorose ma è utilissimo anche per i nostri amici pelosi, comando questo capace anche di essere un salvavita.

Immaginate di essere per strada o in un parco e il vostro fido amico afferra un qualcosa di potenzialmente pericoloso, con un semplice comando potete evitare di dover fare una corsa disperata dal veterinario.

Dare la zampa

Questo è un comando molto utile sopratutto perchè permette di instaurare un ottimo feeling tra noi e i nostri cani.

Dopo avergli insegnato a restare seduto, armati di tanti croccantini, si può iniziare a insegnargli questo altro comando base: ogni volta che riuscirà a eseguirlo lo si potrà premiare con il suo adorato cibo preferito.

Portare le pantofole

Uno dei sogni di chi ha un cane è che, seppur ci si è dimenticati di prendere le pantofole, queste ci verranno portate dal nostro fido amico a quattro zampe.

Per un comando cosi particolare è necessario che il cane sappia riportare gli oggetti e poi, una volta insegnatogli il termine “pantofole” o “ciabatte” farlo esercitare nel compiere questo comando.

Soltanto attraverso però il continuo esercizio questo comando potrà essere ben eseguito, come sempre la pazienza e i croccantini saranno necessari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.